Home / Notizie / L’artista Antonio Russo dona due opere alla casa di riposo di Villanovaforru

L’artista Antonio Russo dona due opere alla casa di riposo di Villanovaforru

La Casa Anziani “Le Rose” ha ospitato una toccante e intima cerimonia che ha visto protagonisti gli ospiti e l’artista locale Antonio Russo, il quale ha voluto donare loro due quadri a simboleggiare l’importanza e il valore della figura dei “grandi” come lui stesso ha definito gli ospiti. Le opere, rispettivamente denominate “L’Anziana” e “L’Anziano” realizzate nel 2018, mostrano mani femminili e maschili intente in semplici attività.

Accolto dal gentile e professionale personale, il maestro prima della consegna dei suoi lavori a cui ha fatto seguito un simpatico rinfresco a base di zeppole carnevalesche, ha raccontato il suo lungo percorso di vita, artistica e professionale, composta di lavori di vario genere, concludendo sull’importanza della figura degli anziani, inopportunamente definiti vecchi, paragonandoli a  semi da cui nascono frutti e a  solchi che agendo sulla terra, lasciano impronte da seguire e far proprie per approfondire e migliorare le esperienze quotidiane delle generazioni dei più giovani.

Antonio Russo, classe 1951, è artista poliedrico, che si occupa di pittura e scultura, figurativa, impressionista e materica. Terminati gli studi al Liceo Artistico di Siracusa città natale, gira il mondo in cerca di spunti da cui attingere per la realizzazione del suo percorso formativo. Dapprima approda a San Francisco, quindi a Mosca e per un buon periodo in Egitto, tra il Cairo e il Canale di Suez, nell’immediato momento successivo alla guerra arabo israeliana del 1973. Arriva in Sardegna, ad Alghero alla fine degli Anni ’70 e là conosce l’attuale moglie, villanovese doc, venendo a risiedere definitivamente a Villanovaforru, dove apre il suo studio.

La Casa Anziani “Le Rose” è un complesso comunale recentemente rinnovato, gestito dalla Cooperativa “La Piccola Parigi”, rivolta ad ultra 65enni locali e dei paesi limitrofi. Attualmente ospita 22 persone autosufficienti ed a breve verrà aperto un nuovo spazio da 9 posti dedicato ai non autosufficienti. Sono varie le iniziative portate avanti, con laboratori pomeridiani e incontri di vario genere mirati a far si che rimanga una struttura aperta verso la comunità con la quale viene mantenuto un continuo legame.

casa riposo villanovaforru