Home / Primo Piano / Da New York a Villanovaforru: la sagra diventa internazionale

Da New York a Villanovaforru: la sagra diventa internazionale

Intervista esclusiva sul progetto The taste of memory

Un progetto ambizioso: lo studio del passato e dell’evoluzione culturale del mangiare. Cinque ricercatrici, provenienti da varie parti del mondo, in occasione della sagra “Simbua frita cun satitzu” hanno avuto modo di intervistare contadini, volontari, cuochi e cittadini di Villanovaforru.

Un lavoro che rientra nel progetto The taste of memory, come ci spiega nella video-intervista lo chef ALIDA BORGNA. Le altre protagoniste sono GIADA PAOLONI – food photographer, FLORANCE CHAMP – food painter, SARAH GREENBAUM – videomaker, e  MICHAL LEVIT – food writer.

Maggiori info nel sito https://www.thetasteofmemory.com/