Home / Notizie / Mostra “Avventura tra i ghiacci” al Museo Sa Corona Arrùbia

Mostra “Avventura tra i ghiacci” al Museo Sa Corona Arrùbia

Una mostra per grandi e bambini alla scoperta della flora e la fauna dei Poli.

I cambiamenti climatici rappresentano oggi una sfida cruciale per il futuro del Sistema Terra. L’Artide con l’Antartide sono i luoghi del pianeta in cui questi si manifestano più rapidamente che altrove.

Il riscaldamento globale ha un enorme impatto sulle superfici coperte dai ghiacci e sul loro progressivo scioglimento con conseguenze importanti sulla vita degli animali e sull’intero ecosistema di quei luoghi e non solo.

Realizzata in collaborazione con il Museo Tridentino di Scienze Naturali, la mostra pone in evidenza l’importanza della ricerca nelle regioni polari per migliorare la comprensione dell’impatto antropico sui cambiamenti climatici.

Una mostra avvincente nella quale ognuno potrà apprendere curiosità, approfondire le proprie conoscenze e osservare da vicino animali abituati a vivere nelle condizioni più estreme.

Sono diverse le sezioni tematiche:

Gli Animali Polari: il visitatore potrà immergersi in suggestivi ambienti naturali appositamente ricreati e osservare gli animali della tundra artica (come la civetta delle nevi e l’aquila di mare) e le creature che popolano le aree polari: il tricheco con le sue grandi zanne, il narvalo dal misterioso unicorno, il pinguino imperatore, buffo a terra, ma abilissimo nuotatore tra le acque gelide dell’oceano e il maestoso e fiero orso bianco, il più grande carnivoro terrestre.

L’ambiente naturale: racconta i due ambienti polari, mettendo in luce le importanti caratteristiche che contraddistinguono Artide e Antartide: differenze geografiche, morfologiche, climatiche, ambientali, ecosistemiche e di popolamento. Dal punto di vista biologico e zoologico la mostra si sofferma in particolare sugli adattamenti al freddo, alla luce e al buio da parte degli esseri viventi di tutte le taglie che vivono nelle aree polari.

Cambiamenti climatici: nella sezione Clima emerge che il freddo è solamente la caratteristica più evidente che accomuna le zone estreme del nostro pianeta, ma a questo si accompagna la caratteristica alternanza tra lunghi periodi di luce e altri di completa oscurità, i fenomeni magnetici cui sono legate le aurore, l’albedo delle superfici ghiacciate, le variazioni del livello del mare, la riduzione del Mar Glaciale Artico e della calotta antartica, ecc.

Esplorazioni polari: con video originali vengono raccontate le più importanti esplorazioni che hanno portato all’attuale conoscenza dei poli: dal Duca degli Abruzzi, a Nansen, Nobile e Amundsen, da Scott a Shackleton e Andrè fino ad arrivare alle imprese di Messner. Assieme a giochi interattivi e multimediali si ha l’intento di far immergere il visitatore nel periodo delle grandi esplorazioni.

Per informazioni e prenotazioni
Tel.: 0709341009; Fax: 0709341135;
email: museoterritoriale@gmail.com
Orari di apertura del museo: tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00*
*La biglietteria chiude alle 18.00

mostra avventura tra i ghiacci sa corona arrubia